I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, visualizza la nostra cookie policy.

Lirica, danza, classica, jazz e musiche d'avanguardia: è il Festival di Sant'Efisio, rassegna musicale ideata e organizzata dal Teatro Lirico di Cagliari, di cui si tiene, quest'anno, la quinta edizione. Il Festival nasce nel 2001 intorno alla Sagra di Sant'Efisio, la processione votiva più importante e suggestiva della Sardegna che si svolge a Cagliari ogni 1° maggio e che rappresenta un momento nel quale fede e folclore si fondono in una straordinaria processione in costume tradizionale, giunta alla sua 349^ edizione.

Il Festival si apre con la presenza magnetica di Roberto Bolle, étoile internazionale della danza, che, insieme a Darcey Bussell e al Balletto Accademico Statale del Teatro dell'Opera di Novosibirsk, si esibirà nel balletto classico-romantico per eccellenza: Giselle di Adolphe Adam. Per la prima volta il Festival di Sant'Efisio viene inaugurato con un balletto anziché con un'opera lirica per poter così soddisfare le numerosissime richieste di poter applaudire nuovamente Roberto Bolle, dopo il successo del suo gala al Teatro Lirico di Cagliari nel luglio dello scorso anno. Giselle andrà in scena il 19, 20, 21, 22, 24, 26 e 27 aprile. Prosegue venerdì 29 aprile con Richard Galliano Septet in uno spettacolo dedicato ad Astor Piazzolla di cui il musicista francese è ritenuto l'erede artistico.

Il Coro del Teatro Lirico, diretto da William Spaulding, è impegnato, il 3 maggio, in un programma corale con musiche di Dallapiccola e Brahms; mentre il 5 maggio appuntamento con l'Amsterdam Baroque Orchestra Choir che, insieme al loro direttore Ton Koopman, abituale presenza del podio cagliaritano, propongono la sontuosa solennità della Messa in si minore di Bach. Il Festival chiude sabato 7 maggio con la Sinfonietta del Teatro Lirico e il violoncellista Alexis Descharmes, diretti da Vittorio Parisi, protagonisti di un concerto di musica contemporanea, nell'ambito della rassegna Cinque passi nel Novecento: in programma, tra l'altro, la prima esecuzione di un nuovo lavoro di Ivan Fedele, composto su commissione del Teatro Lirico di Cagliari: EST! Concerto per violoncello e archi. Artisti diversi per estrazione e per orizzonti sono i protagonisti del Festival. Ma ciascuna partecipazione riflette una scelta di fondo: rendere omaggio ad una festa votiva così importante con interpreti ed autori di assoluto valore artistico.