I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, visualizza la nostra cookie policy.

La stagione 2004/2005 al Teatro de la Maestranza di Siviglia si inaugura con un « PELLÉAS ET MÉLISANDE” di Claude Debussy in forma di concerto affidato alla bacchetta di Marc Soustrot ed interpretato da Gerad Theruel, Ángeles Blancas Gulín, Christian Treguier, Annie Vavrille, Brunella Bellome, Lucio Gallo. L’ “EVHENIJ ONEGIN” che andrà in scena dal 9 al 15 dicembre è una produzione del Festival di Glyndebourne, per la regia di Graham Vick; l’Orchestra Sinfonica di Siviglia sarà diretta da Jacek Kaspszyk , mentre la vicenda di Puskin sarà interpretata da Cristina Gallardo-Domâs, Sergei Murzaev, Sergey Kunaev, Valentin Pivovarov, Anna Kiknadze, Emilio Sánchez, Fernando Latorre, Alberto Arrabal, Mabel Perelstein, Irina Tchistjakova. “L'INCORONAZIONE DI POPPEA” porta anch’essa la firma di Graham Vick nella ripresa di Franco Ripa di Meana; si tratta di una produzione del Teatro Comunale di Bologna che vedrà protagonista, il 3 e 5 febbraio, l’Orquesta Barroca de Sevilla diretta da Christophe Rousset ed i cantanti Ángeles Blancas Gulín, Manuela Custer, Agata Bienkowska, Ruth Rosique, Giovanni Battista Parodi, Maria Constanza Nocentini, Javier Palacios, Helena Gallardo, Ermonela Jaho, Enrique Viana, David Rubiera, Manuel de Diego, Ana Maria Ramos.

Il “SIMON BOCCANEGRA” di Verdi (5, 7, 9, 11 marzo) sarà diretto da Nicola Luisotti con i cantantu Juan Pons, Giacomo Prestia, Alfredo Portilla, Serena Farnocchia, Gabriele Viviani, Ramón de Andrés. Si tratta di un allestimento del Teatro Carlo Felice di Genova. Dal San Carlo di Napoli proviene invece l’allestimento della “MADAMA BUTTERFLY” di Puccini (dal 9 al 15 maggio) con la regia di Gian Carlo Del Monaco: sul podio Carlo Rizzi, mentre il cast è composto da Xiuwei Sun, Aquiles Machado, Rafaella Angeletti*, Dante Alcalá*, Enkelejda Shkosa, Elena Belfiore*, Juan Jesús Rodríguez, Ángel Ódena*, Eduardo Santamaría, Vicente Esteve, Francisco Santiago. Il 26 novembre, nella Sala Manuel Garcia, “VANITAS” di Salvatore Sciarrino, con Marina Makhmoutova (mezzosoprano), María Luz Rivera (pianoforte), Andrés Ruiz (violoncello), diretti da Tomás Muñoz.

Interessante il trittico di tre mini-opere: “OPERA MINUTE” di Darius Milhaud , “EL BAILE DE DISFRACES » di Francis Poulenc e « EL GENDARME INCOMPRENDIDO » di Francis Poulenc (17 e 19 marzo) messo in scena e diretto da Roberto Polastri. « HÄNSEL E GRETEL » di Humperdinck (28, 29 e 30 dicembre) vedrà protagonisti i bambini della Escolanìa de los Palacios, accanto agli interpreti principali, che sono Eugenia Pont-Burgoyne, Alexandra Rivas, Ramón de Andrés. Una zarzuela, « EL ASOMBRO DE DAMASCO » di Pablo Luna, diretto da Miguel Roa e affidato alla regia di Jesús Castejón e al canto di Rafa Castejón, Carmen González, José Antonio López, María Rey-Joly y Miguel Sola conclude la stagione del teatro di Siviglia.

Mancusijo de los Sersales