I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Per saperne di piĆ¹ sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, visualizza la nostra cookie policy.

La preghiera, simbolo del rapporto intimo fra l'uomo e Dio. Il teatro lirico, in quanto rappresentativo dell'uomo e il suo mondo, riserva ampio spazio dedicato a questo rapporto intimo e speciale in tutte le sue forme. Dalla piccola Micaela nella CARMEN di Bizet che prega per coraggio e protezione di fronte alla sua paura, alla madre cieca nella GIOCONDA che benedice e dona il suo rosario, la tradizionale "Ave Maria" di Desdemona in OTELLO, le preghiere degli ebrei in NABUCCO, la condannata Beatrice di Bellini. Preghiera: momento intimo, di raccoglimento, tal volta di disperazione. Momento personale, ma anche collettivo, corale.

Con la partecipazione dei cantanti Rosanna Ballotta, Roberta Caly, Oriella Di Noto, Caterina Ilardo, Lorena Scarlata Rizzo, Giacoma Sgroi, Valentina Vitti, Domenico Bellantone, Giovanni Bellavia, Ugo Guagliardo, Giulio Pelligra. Al pianoforte Clara Capozza e Salvatore Scinaldi. L'Ensemble Vocale I Solisti di Operalaboratorio diretto da Salvatore Scinaldi.