I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, visualizza la nostra cookie policy.

Informazioni

TITOLO DURATA
1 Madamina, il catalogo è questo
da Don Giovanni di W. A. Mozart
Leporello: Giovanni Bellavia

1 min 55 sec

2 Hai già vinto la causa...
da Le Nozze di Figaro di W. A. Mozart
Conte Almaviva: Maurizio Lo Piccolo

4 min 45 sec

3 Giunse alfin il momento....deh vieni, non tardar
da Le Nozze di Figaro di W. A. Mozart
Susanna: Caterina Ilardo

4 min 00 sec

4 Fin ch'han dal vino
da Don Giovanni di W.A.Mozart
Don Giovanni: Ugo Guagliardo

1 min 26 sec

5 Vedrai, carino, se sei buonino
da Don Giovanni di W.A.Mozart
Zerlina: Lorena Scarlata

57 sec

6 Scherzo in si bemolle op.31
Di Frédéric Chopin
Pianista: Massimo Bentivegna

5 min 05 sec

7 Porgi amor
da Le Nozze di Figaro di W. A. Mozart
Contessa Almaviva: Natasa Katai

2 min 38 sec

8 Riconosci in questo amplesso
da Le Nozze di Figaro di W. A. Mozart
Caly, Giorgiutti, Esposito, Bellantone, Lo Piccolo, Ilardo

4 min 54 sec

9 Non so più cosa son, cosa faccio
da Le Nozze di Figaro di W. A. Mozart
Cherubino: Valentina Vitti

2 min 38 sec

10

Gaudete
Ensemble Vocale I Solisti di Operalaboratorio
 

1 min 41 sec

A seguito dei tanti riscontri professionali ottenuti in questi anni dagli apprendisti del progetto Operalaboratorio, creato e realizzato inizialmente grazie all' Accordo di Programma fra il Comune di Palermo – Assessorato alla Cultura e la Fondazione Teatro Massimo nel 1997, nasce l'Associazione "I Solisti di Operalaboratorio" nel 2002. Il progetto consiste in produzioni formative interamente realizzate da apprendisti, divisi in varie categorie (cantanti, coristi, organizzativi, orchestrali, pianisti, scenografi, tecnici, etc..).

Oltre ai tanti contratti di lavoro nelle varie stagioni italiane ed europee, fu determinante l'inserimento nel cartellone della Fondazione Teatro Massimo di Palermo di un gruppo di 22 giovani cantanti provenienti dal progetto di apprendistato per la produzione "Lady in the Dark" di Kurt Weill nel 2001. Quest'esperienza ha incentivato gli stessi giovani di cercare insieme ai docenti e tecnici del progetto Operalaboratorio, una forma di autogestione con un forte intento imprenditoriale. I tanti contratti ottenuti in tutti i settori (dai cantanti ai maestri ai tecnici degli allestimenti) e i premi vinti dai giovani coinvolti sarebbero troppo numerosi da elencare. E' sufficiente visionare i cartelloni delle stagioni liriche italiane per riconoscere i tanti nomi sentiti in precedenza a Palermo.

I cantanti di Operalaboratorio hanno successivamente lavorato in teatri come il Massimo di Palermo, il Massimo Bellini di Catania, La Fenice di Venezia, il Teatro alla Scala di Milano, il Maggio Musicale di Firenze, l'Opera di Roma, i teatri di Messina, Brescia, Bolzano, Trento, Bologna, Torino, Genova, Malta, Aix-en-Provence, Lione, Nizza, Vienna, Pisa, Pesaro, Norimberga, Wexford (Irlanda), Turchia.

L'Associazione ha realizzato produzioni formative di apprendistato culturale in collaborazione con il Teatro Massimo di Palermo (2002), con il Teatro Nazionale di Malta (2002-2008), con l'Orchestra Nazionale di Malta (2002-2008), a Taoarte 2007 e con la Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana (2007 - 2012). Inoltre l'Associazione ha realizzato e ha promosso concerti dedicati alla lirica Siciliana in tutto il territorio, ha realizzato Corsi e Master Class con esperti nazionali e ha dedicato una parte delle sue attività ai meno fortunati con un impegno annuale negli ospedali e nelle case circondariali. Non ultimo, ha partecipato come partner al progetto "Officina Sinfonica Siciliana", insieme alla Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana, all'Associazione Immagininaria Ragazzi, all'Accademia Nazionale della Politica ed alla storica Sartoria Teatrale Pipi cofinanziato dal Dipartimento della Gioventù - Presidenza del Consiglio dei Ministri (2010-2011).

Oltre al prestigio per Palermo come città insieme al suo illustre teatro lirico, nel lanciare una nuova generazione di lavoratori dello spettacolo, rimane incoraggiante la voglia delle nuove generazioni di affrontare e determinare il proprio futuro e nello stesso momento assicurare il futuro di un patrimonio culturale invidiato nel mondo.

L'ASSOCIAZIONE I SOLISTI DI OPERALABORATORIO, insieme all'ASSOCIAZIONE IMMAGININARIA RAGAZZI E L'ASSOCIAZIONE  "GUARDARE AVANTI", propone il progetto di qualificazione "Centro Culturale Monachelli di Bolognetta" finalizzato a promuovere l'utilizzo dei spazi all'interno di un bene culturale storico sequestrato dalla mafia, quale il Palazzo Monachelli nel paese di Bolognetta, da parte delle nuove generazioni. Il progetto si pone come obiettivo, l'attenzione all'incontro relazionale e all'integrazione di giovani artisti siciliani uniti in un'esperienza professionale e formativa rivolta in particolare all'offerta culturale in luogo, attraverso percorsi di formazione esperienziale che, con la creazione del Centro Culturale, contribuiscano alla promozione degli stessi nel mondo dell'offerta turistico/culturale. L'associazione I Solisti di Operalaboratorio, in quanto specialisti nell'apprendistato teatrale della musica classica, si unisce con un suo partner, l'Associazione Immagininaria Ragazzi che si occupa nel sociale del recupero di minori a rischio e disagiati per apportare una particolare attenzione e sensibilità a queste realtà sul territorio mentre l'Associazione  "Guardare Avanti", la quale si occupa di volontariato, porta la conoscenza del luogo ed in particolare delle famiglie in luogo che appartengono alle categorie target quali disagiate, a rischio e diversamente abili. Il Comune di Bolognetta, mette a disposizione spazio all'interno del bene demaniale sequestrato alla mafia per permettere la realizzazione del progetto.

Il progetto "CENTRO CULTURALE MONACHELLI DI BOLOGNETTA", propone una qualificazione finalizzata a promuovere l'utilizzo di un bene culturale sequestrato alla mafia, quale il Palazzo Monachelli, da parte delle nuove generazioni. Il progetto si pone come obiettivo l'attenzione all'incontro relazionale e all'integrazione di giovani artisti siciliani uniti con i giovani di Bolognetta, piccolo comune nella provincia di Palermo, in un'esperienza professionale e formativa rivolta in particolare alla specializzazione professionale nell'offerta culturale/turistica, attraverso percorsi di formazione esperienziale che, con la creazione del Centro Culturale, contribuiscano alla promozione degli stessi nel mondo lavorativo. Il percorso formativo proposto intende offrire la possibilità ai giovani di avvicinare la cultura nel proprio paese formandosi senza i costi economici legati a grandi spostamenti, e promuovendo i beni del proprio territorio rafforzando un senso di appartenenza al proprio paese. Il Comune di Bolognetta, sensibile alle poche offerte per i giovani del paese, contribuisce nell'offrire alla nuova generazione delle attività in luogo, attraverso un bene sequestrato dalla mafia, legate al patrimonio nazionale culturale e legato al concetto di legalità a beneficio della collettività. Con il reperimento dei fondi necessari per la ristrutturazione del bene da parte del Comune, il Palazzo diventa un bellissimo contenitore pronto per essere riempito di cultura e di giovani. L'idea è di rendere protagonista il giovane nell'ambito dell'offerta culturale e della gestione del bene culturale per le attività culturali, creando un'immediata identificazione fra giovani, la cultura ed il Palazzo Monachelli......contribuendo a dare al monumento una nuova vita.

Il progetto, presentato nell'ambito del Avviso pubblico "Giovani per la valorizzazione dei beni culturali" emesso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, Ufficio per le politiche giovanili, è stato giudicato idoneo e finanziabile.

"Centro Culturale Monachelli di Bolognetta"

Finanziato nell’ambito del Piano Azione Coesione “Giovani no profit” da

Logo DipGiov SCN

 

 

 

 giovedì 26 gennaio 2017

ore 19,00

Palazzo Monachellii

"Incontro tra Generazioni: Mostra di Pittura e Disegno di Marta Lo Faso e Salvatore Nalli"

segue

Degustazione dei prodotti locali tipici a cura di "Panificio Zuccaro"

* * * 

 sabato 29 Ottobre 2016

ore 17,00

Palazzo Monachellii

"Intermnabili Percorsi nel Mediterraneo"

Dalila Alessandra Virga, soprano

Dario Cirrito, chitarra

segue

Degustazione dei prodotti locali tipici a cura di "Non Solo Pane"

* * * 

 sabato 22 Ottobre 2016

ore 17,00

Palazzo Monachellii

"Le Arie da Salotto di Stefano Donaudy"

Fulvia Giannola, soprano

Marco Montagna, tenore

Antonino Tranchina, baritono

Alessandro Greco, pianista

segue

Degustazione dei prodotti locali tipici a cura delle Tenute Rinaldi

 * * *

Sabato 15 Ottobre 2016

ore 16,00

Palazzo Monachelli

Presentazione del Libro

"Lame di Buio dal Passato"

di Giovanni Taibi

ore 18,30

"Elogio alla Chitarra Classica"

Stefano Romeo, chitarra

segue

Degustazione dei prodotti locali tipici a cura del Mareschi Caffè

* * *

Sabato 8 Ottobre 2016

ore 16,30

Palazzo Monachelli

Presentazione del Libro

"La Mia Vita, Le Mie Battaglie"

di Leonardo Gentile

ore 18

"Omaggio a Vincenzo Bellinii"

Federica Alfano, soprano

segue

Degustazione dei prodotti locali tipici a cura della Pasticceria Delizia

* * *

Sabato 1 Ottobre 2016

ore 17

Palazzo Monachelli

"Recital"

del pianista

Gioacchino Tubiolo

segue

Degustazione dei prodotti locali tipici a cura del Bar Adrian

* * * 

Sabato 24 Settembre 2016

ore 16

Inaugurazione Mostra Pittorica "Dedalo"

Esposizione delle opere di Salvo Greco

ore 17

Palazzo Monachelli

"Le Romanze del Salotto Italiano di Francesco Paolo Tosti"

in occasione del centenario della morte

Fulvia Giannola, soprano

Marco Montagna, tenore

Antonino Tranchina, baritono

Alessandro Greco, pianista

segue

Degustazione dei prodotti locali tipici a cura del Mareschi Caffè

* * *

Sabato 17 Settembre 2016

ore 17

Palazzo Monachelli

"Le poesie di Gaetano Nestor Ania"

con interventi musicali di

Stefano Romeo

chitarrista

segue

Degustazione dei prodotti locali tipici a cura della Pasticceria Delizia

* * *

Sabato 10 Settembre 2016

ore 16,30

Palazzo Monachelli

"Presentazione della Brochure Centro Culturale Monachelli"

ore 18

"Pianoforte a Quattro Mani"

Giuseppe Gulotta e Massimiliano Seggio, pianisti

segue

Degustazione dei prodotti locali tipici a cura del Bar Adrian

 

 

VENERDì 26 AGOSTO 2016

ore 21

Terrazza - Piazza Caduti in Guerra

"I FIATI PER CASO"

Piero D'Asta, trombone

Simona Rosa Di Giovanni, sassofono

Benedetto Gambino, tromba

Antonino Patti, corno

Alberto Re, tromba

Vincenzo Re, trombone

* * *

SABATO 13 AGOSTO 2016

ore 21

Piazza Giovanni Paolo II

"LE INTRAMONTABILI DI IERI, DI OGGI E DI DOMANI"

Irene Savignano, soprano

Valentina Vinti, soprano

Nuccio Anselmo, tenore

Francesco Ciprì, tenore

Roberta Marcello, violino

Alessandra Pipitone, pianoforte

* * *

VENERDì 12 AGOSTO 2016

ore 21

Piazza Caduti in Guerra

"DUO POP LIRICO"

Grazia Buffa

Andrea Ciacio

* * *

MARTEDì 9 AGOSTO 2016

ore 21

Piazza Caduti in Guerra

"LA SERVA PADRONA"

Musiche di G. B. Pergolesi

Libretto di G. Federico

elaborazione di Manuela Ranno

Direttore Manuela Ranno

Regia di Salvo Dolce

Serpina: Floriana Cicio

Uberto: Andrea Ciacio

Vespone: Salvo Dolce

Costumi della Sartoria Teatrale F.lli Pipi

Carusoensemble

violino I  Marco Badami

violino II  Filippo Di Maggio

viola  Christian Cutrona

violoncello  Paolo Pellegrino

Contrabbasso  Walter Roccaro

al clavicembalo  M° Beatrice Cerami

* * *

LUNEDì 8 AGOSTO 2016

ore 21

Piazza Caduti in Guerra

"PIANISTI IN PIAZZA"

Pianoforte a Quattro Mani

Giuseppe Gulotta e Massimiliano Seggio

Pianista concertista

Gioacchino Tubiolo

"ELOGIO ALLA CHITARRA CLASSICA"

Stefano Romeo

"OMAGGIO A VINCENZO BELLINI"

Federica Alfano, soprano

* * *

DOMENICA 7 AGOSTO 2016

ore 21

Piazza Giovanni Paolo II

"AMORI E PASSIONI DAL REGNO DELLE DUE SICILIE"

Francesca Rubino, soprano

Irene Savignano, soprano

Rosolino Claudio Cardile, tenore

Alessandra Pipitone, pianoforte

* * *

SABATO 6 AGOSTO 2016

ore 21

Piazza Caduti in Guerra

"ROSA CANTATRICE DEL SUD"

omaggio a Rosa Balistreri

Debora Troia, mezzosoprano e attrice

Enrico "Tobia" Vaccaro, chitarra

* * *

MERCOLEDì 3 AGOSTO 2016

ore 21

Piazza Caduti in Guerra

"IL CORNO, STRUMENTO SUADENTE"

Martino Benedetto Spera, corno

Francesca Stassi, pianoforte

"TU CHE M'HAI PRESO IL CUOR"

omaggio all'operetta

Francesca Rubino, soprano

Luisa Filizzola, mezzosoprano

Marco Montagna, tenore

M° Beatrice Cerami, pianoforte

* * *

DOMENICA 10 LUGLIO 2016

ore 21

Piazza Giovanni Paolo II

"STABAT MATER"

di

G.B. PERGOLESI

elaborazione di Manuela Ranno

Direttore Manuela Ranno

Soprano Grazia Sinagra

Contralto Luisa Filizzola

Carusoensemble

Violino I Marco Badami

Violino II Filippo Di Maggio

Viola Christian Cutrona

Violoncello Paolo Pellegrino

Contrabbasso Walter Roccaro

Organo M° Beatrice Cerami

 

"I Solisti di Operalaboratorio" si impegna nel fornirvi la migliore esperienza online durante la visita al nostro sito web. In tale processo utilizziamo cookie standard di terzi per ottenere i dati relativi al vostro comportamento online durante la visita ai nostri siti web e registriamo anche la frequenza delle vostre visite ai nostri siti web. Raccogliamo le informazioni in forma anonima ed esse non vi identificano come individui, salvo il caso in cui presentiate la vostra candidatura per un lavoro, carichiate il vostro CV, compiliate un modulo, rispondiate a un'indagine oppure vi registriate per ricevere degli avvisi tramite email mediante un servizio offerto dal nostro sito web. Se non desiderate accettare la presente Policy siete pregati di non continuare con l'utilizzo del nostro sito web.

Cosa tracciamo

Non utilizziamo cookie intrusivi sui nostri siti web per raccogliere le vostre informazioni personali. Utilizziamo invece cookie standard di terzi, come Google Analytics o Facebook, per tracciare il vostro comportamento online e ottenere le informazioni statistiche a livello aggregato nei modi che seguono:

tracciamo il numero di visite ai nostri siti web, come il visitatore ha raggiunto il sito (vale a dire il sito web da voi visitato prima di accedere al nostro sito) e il sito di destinazione di ogni visitatore (vale a dire il sito web che visitate dopo aver lasciato il nostro);

un cookie è memorizzato sul vostro dispositivo per non più di due (2) anni ed è collegato al vostro indirizzo IP. I cookie sono piccoli file di testo che il vostro browser salva sul vostro dispositivo. Ciò ci permette di rilevare se tornate a visitare i nostri siti web.

Come gestire i cookie

I nostri cookie non memorizzano informazioni finanziarie o che permettono di identificarvi direttamente (quale il vostro nome o indirizzo). I cookie permettono ai nostri siti di recuperare le informazioni relative alla vostra esperienza online. Se non desiderate che tracciamo tali informazioni, potete configurare il vostro browser in modo da rifiutare i cookie. Se desiderate agire in tal senso, potete fare riferimento alle istruzioni per l'utente del vostro browser di internet per scoprire come cancellare e rifiutare i cookie. Siete pregati di notare che la mancata accettazione dei cookie potrà influenzare la vostra esperienza di utenti nei nostri siti web e limitare il vostro utilizzo di alcune funzionalità e servizi del sito.

Cookie di terzi

Durante la visita al nostro Portale, potrete notare dei contenuti di terzi, quali ad esempio una cartina indicante una filiale fornita da Google mediante il suo servizio Google Maps. Vi offriamo anche l'opportunità di impegnarvi ulteriormente con noi e di condividere le informazioni con altri mediante social network quali Facebook e Linkedin. Con l'aggiunta dei contenuti vi teniamo aggiornati sulle informazioni selezionate con cura che potrete trovare rilevanti o di vostro interesse, ciò però potrà comportare che provider terzi memorizzino cookie aggiuntivi sul vostro dispositivo, cookie sui quali "I Solisti di Operalaboratorio" non ha alcun tipo di controllo. Di conseguenza, vi consigliamo di verificare i siti web di tali terzi e le loro policy sulla privacy per avere maggiori informazioni circa i loro cookie e le modalità di gestione di questi ultimi.

Cookie utilizzati sul nostro Portale

Il nostro sito potrà, di volta in volta, contenere dei link a siti web di terzi. Se seguite un link a tali siti di terzi, siete pregati di notare che i siti hanno le loro policy sulla privacy e sui cookie e non accettiamo alcun tipo di responsabilità in relazione a tali policy. Siete pregati di verificare tali policy prima di fornire qualsiasi dato personale a tali siti web. Siete pregati di notare che se scegliete di accedere a siti di terzi mediante il nostro portale, l'elenco che segue potrebbe non essere completo.

Modifiche alla presente Policy

Qualsiasi modifica futura alla nostra Policy sarà postata sulla pagina presente.

Contatti

Domande, commenti e richieste in merito alla presente Policy sono ben accette e dovranno essere indirizzate a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..