I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, visualizza la nostra cookie policy.

Associati

Il basso palermitano Giorgio Garofalo è nato nel marzo del 1980. Ha manifestato sin dall'infanzia la sua passione per la musica intraprendendo da autodidatta lo studio del pianoforte, studio che riprenderà successivamente in forma privata sotto la guida del M° Fabio Correnti.

Fulvia Giannola, nata nel 1992 a Palermo. E' studentessa della facoltà di Medicina e Chirurgia presso la stessa città. Giovanissima inizia l'esperienza corale presso la Schola Cantorum "Cantate Domino" del santuario Ecce Homo di Cinisi. Nel 2003, all'età di 11 anni, inizia lo studio del canto con il soprano Enrica Mistretta presso il Centro di Formazione Sperimentale "Sonorum Eloquentia" di Cinisi. Presso la corale dello stesso centro canta sia da solista che da corista in numerosi luoghi della Sicilia come il teatro greco di Segesta. Nel 2007/08 prende parte alla "Melica Corale" del liceo classico Giovanni Meli con cui esegue numerosi concerti in Italia e in Bulgaria.

Proveniente da famiglia di musicisti è stato subito indirizzato allo studio del pianoforte, sin da piccolo ha manifestato verso il canto una particolare passione che lo ha portato a cantare in vari cori di voci bianche per approdare, poi, giovanissimo allo studio del canto lirico presso il Conservatorio V. Bellini di Palermo nella classe di canto del tenore Maestro Salvatore Ragonese.
Ha un gradito e cospicuo repertorio di musica sacra che spazia tra le varie messe di J. S. Bach, G. F. Haendel e W.A. Mozart.
Nel maggio 2002 ha vinto il terzo premio nel Concorso Nazionale Giovani Musicisti Città di Palermo.


Nata a Palermo, nel 1973, Inizia i suoi Studi Musicali alla giovane età di 14 anni con il M° E. Sollima che le affida alcuni inediti scritti dallo stesso; nasce così l’esigenza di una maggiore conoscenza della tecnica del canto; nel 1995 inizia i suoi studi con il soprano Pia Tramontana e con la sua direzione entra l’anno dopo a conservatorio di Palermo V. Bellini.

Danilo Lombardini – Direttore Musicale del Palcoscenico

Danilo Lombardini, pianista, nato a Busto Arsizio (VA), ha iniziato i suoi studi musicali studiando oboe con il I° Corno Inglese del Teatro alla Scala, M° Giacomo Calderoni. 
Ha continuato i suoi studi al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano studiando composizione sperimentale con Salvatore Sciarrino e pianoforte con Delia Pizzardi.
 Nel 1982 ha lavorato presso il LABORATORIO LIRICO di Alessandria in veste di Maestro Sostituto sotto la guida del M° Edoardo Mueller. 
I suoi primi contratti professionali come Maestro Sostituto furono per il Teatro Donizetti di Bergamo, il Teatro Grande di Brescia ed il Teatro Rendano di Cosenza.
 Nel dicembre 1983 iniziò presso il teatro Massimo di Palermo come Maestro Suggeritore, un posto che ha occupato fino al 2013.
Durante la stagione 1988-89 ha diretto circa 100 concerti del Coro del Teatro Massimo e nel 1988 ha diretto DIE VIER TON OPER per il Wiener Kammeroper al Hebbel Theater di Berlino.
 Fino a 1997, ha continuato la sua collaborazione con il Teatro Donizetti di Bergamo e il Teatro Grande di Brescia, lavorando anche per il Teatro Ponchielli di Cremona, il Teatro Sociale di Mantova e la RAI Milano nelle varie vesti di Direttore Musicale di Palcoscenico, Maestro Suggeritore, Maestro di Sala e assistente al Direttore. 
Ha insegnato per il Laboratorio Lirico di Ars Nova (1994-96) e per Operalaboratorio Città di Palermo-Teatro Massimo-Ars Nova (1997-2001), dirigendo lo Stabat Mater di Boccherini, I Pazzi per Progetto di Donizetti con la regia di Enzo Dara, Gringoire di A. Scontrino e La Finta Parigina di Cimarosa ancora con la regia di Enzo Dara. 
La Finta Parigina è uscito come compact disc per la casa discografica Bongiovanni.
 In seguito ha diretto Amahl and the Night Visitors di Gian Carlo Menotti e The Devil and Daniel Webster di Douglas Moore in prima europea con la regia di Stefano Vizioli, ed in seguito Così fan tutte di Mozart con la regia di Mauro Avogadro.  Nel 2006 ha diretto Il Matrimonio Segreto di Cimarosa. Ha diretto Elisir d'Amore di Donizetti nella stagione di Taoarte 2007 a Taormina. Ha diretto la ripresa di Elisir d'Amore in concerto con l'Orchestra Sinfonica Siciliana, ritornando a dirigere la Sinfonica per il concerto dei vincitori del II° Concorso Salvatore Cicero in selezioni delle Nozze di Figaro di Mozart.
 Nel 2011 ha diretto Le Convenienze e Inconvenienze Teatrali di Donizetti con la regia di Davide Livermore al Politeama Garibaldi di Palermo per “Officina Sinfonica Siciliana” progetto cofinanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Come pianista ha accompagnato il soprano Raina Kabaiwanska e il baritono Renato Bruson in concerti a Mantova e il soprano Elena Mauti Nunziata ed il baritono Alessandro Cassis in concerti a Cremona. Dal 2014 è il Direttore Musicale di Palcoscenico e direttore del reparto dei maestri collaboratori presso il Teatro Massimo di Palermo.