I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, visualizza la nostra cookie policy.

Laureata in musica presso l'Università di Michigan, Ann Arbor (USA) nel 1979, la Statunitense Elizabeth Smith ha completato il "Masters" in musica presso la stessa istituzione e ha vinto nell'autunno del 1980 una borsa di studio prestigiosa del "Rotary International" che le ha consentito di perfezionarsi in Italia. Nel 1978 ha vinto una borsa di studio dalla Fondazione Kosciuszko (New York) per studi culturali estivi presso l'Università Cattolica a Lublino (Polonia). E' stata allieva del Conservatorio "Giuseppe Verdi" di Milano e del corso biennale per artisti lirici tenuto presso il Teatro alla Scala (Centro di Perfezionamento per Giovani Artisti Lirici) diplomandosi alla Scala nel 1984. Nel 1984 ha vinto il concorso per giovani cantanti lirici indetto dal Teatro Regio di Torino, debuttando in Bohème di Puccini e Gargantua di Azio Corghi. Dal 1984 al 1986 è stata scritturata dalla Staatsoper di Vienna.

Specialista nel repertorio contemporaneo, ha cantato, tra l'altro, in Pinocchio di Tutino (Genova), La finta luna di Facchinetti (Brescia), La Trottola di Laganà (Piccola Scala di Milano), La Cantatrice Calva di Chailly (Berlino), Divara di Corghi (Catania), Unreported Inbound Palermo di Melchiorre (Dusseldorf), Una Notte di un Nevrastenico di Rota (San Severo), Upon Silence di Benjamin (Milano), Wundertheater di Lauermann (Vienna), In attesa dell'aurora di Liberti (Palermo) etc.. Nel 1991 ha debuttato al Teatro alla Scala come protagonista nello Sdegno del Mare di Henze; ed in seguito come "Andromeda" nel Perseo e Andromeda di Sciarrino, nel Velo Dissolto di Donatoni e nell'Outis di Berio. Ha cantato Surrogate Cities di Heiner Goebbels a Norimberga lavorando con il compositore. Ha inciso per Arkadia e Bongiovanni.

Ha pubblicato articoli riguardanti l'emissione vocale e dal 1994 al 1996 ha insegnato canto al Conservatorio Statale "A. Scontrino" di Trapani. Ha collaborato con The Brass Group Palermo e ha insegnato numerosi Masterclass in Italia in collaborazione con Dr. Romolo Guglielmo Gazzani. Il suo lavoro didattico è citato in "Storia della Musica – Enciclopedia Tematica Aperta (Jaca Book). Chiamata come esperto in tutt'Italia, giudica regolarmente concorsi internazionali. Riconosciuto soprattutto come insegnante di canto, fra i suoi allievi professionisti si trovano il basso Ugo Guagliardo, il basso baritono Maurizio Lo Piccolo, il basso buffo Marco Filippo Romano, i baritoni Giovanni Bellavia e Salvatore Grigoli, i tenori Giulio Giuseppe Pelligra e Rosolino Cardile, il mezzosoprano Lorena Scarlata Rizzo, i soprani Rosanna Savoia, Valentina Vitti, Federica Di Trapani e Federica Alfano.

Nel 1993, ha ideato e partecipato alla creazione del "Laboratorio Lirico" Ars Nova (Associazione Siciliana per la musica da camera), un programma di avviamento per il teatro lirico che è omnicomprensivo di musicisti, organizzativi e addetti e realizzatori per gli allestimenti. Dalla creazione (1994) fino al 1996, ha svolto il ruolo di Responsabile Artistico del Laboratorio Lirico. Nel 1997, il Laboratorio Lirico si è evoluto diventando Operalaboratorio Città di Palermo-Teatro Massimo con finanziamenti del Comune di Palermo ed in stretta collaborazione con la Fondazione Teatro Massimo e le sue maestranze. Dal 1997 al 2002 ha svolto il ruolo di Responsabile Artistico e Didattico con responsabilità gestionale ed economica per questi settori. Ha effettuato uno "stage" gestionale di un anno nella Direzione Artistica della Fondazione Teatro Massimo di Palermo (1998-99) con il M° Marco Betta per la gestione ed amministrazione produttiva del teatro lirico ed in supporto dell'amministrazione del progetto "Operalaboratorio - Città di Palermo".

Nel 1997, ha organizzato uno scambio culturale fra Operalaboratorio Palermo e la città di Detroit (USA), Assessorato alla Cultura, con la Michigan Opera come partner principale e la Wayne State University e in seguito Marygrove College come partners per l'istruzione. Nel 2002 ha creato insieme al Teatro Manoel di Malta un protocollo d'intesa che ha visto i giovani siciliani e maltesi eseguire "Così fan tutte" di Mozart (2002), "Don Giovanni" (2003), "Le Nozze di Figaro" (2004), "Il Matrimonio Segreto" (2005), "Il Barbiere di Siviglia" (2006), "Elisir d'Amore" (2007), "Gianni Schicchi" (2008) e "La Notte di un nevrastenico" (2008) al Teatro Nazionale di Malta con l'Orchestra Nazionale. E' stata relatore alla Camera di Commercio di Benevento riguardo l'inserimento dei giovani nel mercato lavorativo culturale in collaborazione con il Conservatorio di Benevento (novembre 2004).

Dal 2003 al 2015  è  stata presidente dell'Associazione "I Solisti di Operalaboratorio".

Ha iniziato la sua attività di regista teatrale con la produzione delle Nozze di Figaro di Mozart presso il Teatro Nazionale di Malta nel 2004. In seguito, ha fatto regie per IL MATRIMONIO SEGRETO di Cimarosa, IL BARBIERE DI SIVIGLIA di Rossini, ELISIR D'AMORE di Donizetti. La sua regia di "Il Matrimonio Segreto" è stata ripresa al Teatro Comunale di Sambuca di Sicilia (Ag) e presso la Villa Merlo a Ficarazzi (Pa). La sua regia di Elisir d'Amore è stata inclusa nel cartellone di TAOARTE 2007 presso il Teatro Antico di Taormina. Nel marzo 2008, ha firmato le regie di GIANNI SCHICCHI di Puccini e LA NOTTE DI UN NEVRASTENICO di Nino Rota. Per sei anni (2005-2010) ha curato la Rassegna Lirica "Sicilia Piccola Grande Patria" ed è stata nominata Direttore del Dipartimento di Studi Musicali per l'Accademia Nazionale della Politica nel 2008.

Attiva nella politica culturale, è stata nominata Consigliere d'Amministrazione dalla Regione Siciliana per l'Orchestra Sinfonica Siciliana dal maggio 2006 al giugno 2009. Dall'aprile a dicembre 2007 ha ricoperto la carica di Direttore Artistico ad interim per l'Orchestra Sinfonica Siciliana firmando la stagione estiva 2007 e la stagione gennaio-giugno 2008. E' l'autrice del progetto "Officina Sinfonica Siciliana" il quale è stato selezionato nel 2009 e cofinanziato per 2010 dal Dipartimento della Gioventù – Presidenza dei Consiglio dei Ministri.

Nel 2009 è stata scelta per ricevere il III° Premio Lirica sotto le Stelle per la carriera indetto dal Comune di Grotte (Ag). Nel 2010 è stata relatore all'Accademia Nazionale della Politica di Palermo e di Enna, e a Ragusa nel 2011.

Dal 2009 al 2011 è stata coordinatore delle risorse umane presso la Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana e responsabile del progetto Officina Sinfonica Siciliana. Continua ad assistere la Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana tuttora come consulente per la ricerca e progettazione europea, i finanziamenti e lo sviluppo, oltre ad insegnare tecnica vocale per il Coro delle Voci Bianche FOSS.

Recentemente i suoi allievi hanno vinto ammissione all'Operastudio del Teatro "Carlo Felice" di Genova (2014) e per due anni consecutivi alla prestigiosa Centro di perfecionament "Placido Domingo" a Valencia in Spagna (2013, 2014).

E' progettista insieme a Massimiliano Pipi del Centro Culturale Monachelli, progetto per la gestione di spazi culturali da parte dei sotto 35 anni per il Comune di Bolognetta (Pa), progetto selezionato e cofinanziato dal Dipartimento della Gioventù – Presidenza dei Consiglio dei Ministri.

Nel settembre 2015 è stata nominata Assessore e Vicesindaco del Comune di Bolognetta. Le sue deleghe come Assessore includono Bilancio, Cultura e Spettacolo.